Corso Praticanti

La Fondazione Studi Consulenti Lavoro di Firenze, nel rispetto delle disposizioni in materia di prevenzione sanitaria per l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e per garantire un adeguato approfondimento delle materie che saranno oggetto degli esami di abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro, ha organizzato una nuova edizione del Corso Praticanti 2021 in modalità da remoto.

Il corso si svolgerà nel periodo dal 03 Giugno 2021 al 29 Luglio 2021; le lezioni si terranno nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Giovedì, nell’orario 16,00 – 18,00, per un totale di 50 ore.

Il programma del corso, incentrato sulle materie di esame, si rivolgerà, oltre che alla parte teorica, anche a quella pratica, sia per il diritto del lavoro che per la disciplina fiscale[vedi gli argomenti del corso]; le lezioni , saranno tenute da docenti universitari,  professionisti e dirigenti degli Istituti previdenziali ed assistenziali.

 

Gli interessati dovranno far pervenire la propria adesione alla segreteria della Fondazione  entro il 30 Aprile 2021, compilando la domanda [Scarica il modulo] con i propri dati ed inviandola via e-mail a : segreteria@fsclf.it .

Il Consiglio dell’Ordine, stante la situazione e la modalità di svolgimento del corso, ha deciso di variare l’importo delle spese di segreteria che sarà pertanto, come l’anno passato, di € 200,00.

La domanda dovrà essere inviata, completa in ogni sua parte, via e-mail a: segreteria@fsclf.it  allegando l’attestato del versamento dell’importo suddetto, a titolo di diritti di segreteria, da effettuarsi sul seguente IBAN: IT58H0333202800000002211718 Banca Passadore & C. intestato alla “Fondazione Studi Consulenti Lavoro di Firenze ”, Viale Belfiore, 15, l’originale sottoscritto sarà consegnato in occasione della prima lezione.

Il programma con l’elenco dei docenti sarà disponibile alla prima giornata del corso.

Si ricorda infine, che ciascun aderente al corso è tenuto al massimo rispetto dell’orario delle lezioni.

Si informano tutti i praticanti che le comunicazioni verranno effettuate tramite posta elettronica, pertanto si chiede di comunicare obbligatoriamente il proprio indirizzo e-mail ed eventuali successive variazioni dello stesso.